Ogni casa è una storia. La tua.

Ogni casa è una storia. La tua.

Due anni fa ho inaugurato nel cuore del centro storico torinese, Il Salotto Buono, un luogo conviviale che riassume la mia idea intima e profonda di casa, ridisegnando con uno sguardo inedito gli spazi essenziali di un’ex officina, è stata una tappa quasi necessaria, un progetto tutto mio dove ho concentrato esperienza, gusto, conoscenza dei materiali e soprattutto un’idea di casa che in fondo ci accomuna tutti: calda, accogliente, intima, protetta.
Un’idea antica, una certa bellezza, una certa luce. Questo era il salotto di una volta, un luogo quasi sacro dove ricevere gli ospiti, curato e conservato come un oggetto prezioso. Se ci siamo stati anche solo una volta, non lo dimenticheremo più. E se non l’abbiamo dimenticato, oggi possiamo trasformarlo in ispirazione, facendo rivivere la stessa idea romantica di calore e di eleganza misurata, ma nella nostra casa.

Da qui è nata l’idea di Paint Up, una selezione accurata di tinte da parete, facili da stendere e perfette per qualsiasi ambiente. Perché ogni stanza può diventare un salotto, se la pensiamo come un luogo da vivere e se la rendiamo un luogo dell’anima. Partiamo da un colore, per esempio, da una parete vuota, da uno spazio da vestire.
E non importa se sia soggiorno o corridoio, camera o stanza da bagno. Partiamo da un colore, scegliamolo fra le 40 tinte da salotto progettate e create con sapienza artigianale, e seguiamo la scia delle emozioni. Ci porterà lontanissimo.

Carte da Salotto

Carte da Salotto

PAINT UP CARTE DA SALOTTO Da un’amicizia a volte possono nascere dei desideri comuni. Isabella, stylist, con i suoi colori, e Simona influencer ma ancor prima fotografa, una sera intorno ad un tavolo tra chiacchiere e confronti giocano sull’idea di abbinare ai colori Paint Up, materici e polverosi, dalle tonalità ricercate, delle carte da parati che dialoghino con questo sapore.

Ecco che le due loro anime si fondono dando vita alle Carte da Salotto, dal carattere vagamente retrò, delicate e mai eccessive, volutamente timeless. Carte dai nomi ludici, una cantilena che diventa filastrocca.

E tu quale carta da salotto sei?